L’arte di trasformare materiali antichi e oggetti in disuso in accessori utili e divertenti come: anelli, ciondoli, spille e molto altro..

Grazie a  GLIMOIRE Gioielli d’altri tempi, espositore alla 80^ Mostra Internazionale dell’Artigianato.

Ispirati dal mondo antico creano una serie di accessori con il recupero di vecchi orologi d’epoca o affascinanti macchine da scrivere.  Il loro obiettivo è quello di creare oggetti eleganti e belli con materiali di riciclo.
Ogni suo pezzo è unico, lavorato con sapienza e maestria ma soprattutto con passione.

Glimoire

 

Glimoire crea gioielli ricchi di fascino che non solo si indossano ma si vivono. I delicati ingranaggi di vecchi orologi vengono arricchiti con preziosi elementi.

 

glimoire2

 

Ma come nascono i gioielli di Glimoire?

Ogni suo pezzo viene creato recuperando oggetti usurati dal tempo, che hanno ormai perso la loro funzione originaria e venendo così recuperati, restaurati e rielaborati dando vita ad una reinterpretazione della materia stessa attraverso la creazione di moderni e semplici gioielli.

 

glimoire1

Monili preziosi che per qualcuno richiamano la Londra vittoriana , per qualcun altro momenti della propria infanzia, per altri ancora il presente che accoglie la teoria del riciclo del tutto contemporanea.

Da vecchi orologi d’epoca o dalle affascinanti macchine da scrivere ecco nascere accessori come anelli, ciondoli, spille e molto altro ancora.

Lo potete trovare all’interno dello spazio “Shopping Art” al Padiglione Spadolini Piano Terra.

Vi aspettiamo a Firenze, dal 23 aprile al 1 maggio alla Fortezza da Basso.