I “Fiori Fotovoltaici” sono l’espressione di come le energie rinnovabili , design e tradizione artigianale toscana possono coesistere per integrarsi con il tessuto cittadino.

In acciaio, alluminio, ferro battuto. Sono i Fiori Fotovoltaici ideati dall’architetto Massimilano Silvestri dell’Associazione Culturale fiorentina Ecorinascimento, espressione viva e tangibile di come le energie rinnovabili, il design e la tradizione artigianale toscana possano coesistere per integrarsi con il tessuto cittadino.

Tante le sagome e le soluzioni adottate, frutto della creatività del suo ideatore, come il fiore che presenta la struttura coperta di edera in modo da mimetizzarsi il più possibile con l’habitat naturale.

La potenza dipende dalla grandezza dei petali fotovoltaici fino ad un massimo di 320 watt.

Oggetti originalissimi dunque e utilissimi in quanto l’energia prodotta può essere accumulata nelle batterie o immessa in rete e può essere utilizzata per diverse funzioni come l’illuminazione, la sorveglianza con telecamere, la ricarica per cellulari, tablet, bici elettriche, droni, cancelli automatici, ecc.

 

L’Associazione  cultuale fiorentina ecoRinascimento sarà presente alla 80° Mostra Internazionale dell’artigianato di Firenze dal 23 aprile al 1 maggio alla Fortezza da Basso.
Lo potete trovare nel piazzale Centrale.