Vi proponiamo 7 progetti incredibilmente creativi per dare nuova vita alla zona studio della vostra casa.

La libreria come oggetto di arredamento ha raccolto negli ultimi anni l’attenzione di architetti e interior design, trasformandosi da semplice scaffale in un elemento di innovazione e sperimentazione, senza mai perdere la caratteristica funzionalità.

In giro si trovano idee particolarissime. Noi ne abbiamo selezionate 7, per tutti i gusti e abitazioni.

La libreria del patriottismo americano

Realizzata da Ron Arad, architetto e industrial designer israeliano, nel 2009 come opera d’arte unica, mai stata prodotta.

librerie Ron Arad

Ogni ripiano è la pianta di uno dei 50 stati che compongono gli USA e ha il titolo incredibilmente lungo di “Oh, the farmer and the cowman should be friends”.

La libreria di Maria Yasko

L’ispirazione al mondo della natura e in particolare all’albero è un mood molto ricorrente nel design odierno.

libreria di Maria Yasko

Abbiamo scelto fra le altre questa libreria di Maria Yasko, designer moscovita. Concepita come moduli da assemblare a piacimento, “Vjunok” ha tre linee di colori e misure tutti realizzati in corian.

La libreria di Gianluca Sgalippa

Per rimanere in tema, vi presentiamo anche “Spiga”, la libreria disegnata da Gianluca Sgalippa per la milanese Enzyma.

libreria spiga

Una sorta di totem dove i libri non vengono mai riposti nello stesso modo grazie all’angolo di rotazione che cambia progressivamente come i semi della spiga di grano ormai maturi.

La libreria di System Design

In linea con questa coscienza ambientale è la proposta di System Design, studio spagnolo che ricicla copertoni di bici per dare nuova vita sulle pareti di casa o di uno studio.System Design

La petrol library

Nata come installazione pubblicitaria, questa libreria mostra come potrebbe essere un “World Without Petrol” (un mondo senza petrolio) e incentiva l’acquisto di una macchina elettrica a Sidney.

petrol library

La bravura del pubblicitario unisce una proposta ecocompatibile a una proposta di rivisitazione della libreria veramente unica.

La libreria tangram

Questa particolarissima libreria si ispira ad un antico gioco cinese, composto da sette figure geometriche ricavate dalla scomposizione di un quadrato.

librerie strane

Il tangram rappresenta dunque l’incessante scorrere della vita, dove tutto cambia e si trasforma.

Daniele Lago lo trasforma in una libreria dove le combinazioni sono potenzialmente infinite. Ad ognuno la possibilità di donargli una forma e un’anima.

La libreria mobile di Sallie Trout

Concludiamo con un vero e proprio esperimento estremo realizzato dalla designer Sallie Trout nella sua abitazione.

Una grande libreria familiare che può essere utilizzata attraverso un pianerottolo adiacente e scale a chiocciola solo in parte.

libreria di Sallie Trout

L’unico modo è usare la sedia di un nostromo mossa attraverso un comando a distanza di un paranco: così il lettore può muoversi liberamente in tutta l’altezza e immergersi, nel senso letterale del termine, nella sua opera preferita.

Se vi abbiamo fatto venire voglia di riarredare casa, cominciate a togliere i vecchi mobili e prendere per bene le misure perché dal 24 aprile al 1 maggio 2014  la Mostra dell’Artigianato è il posto che fa per voi.

Quali saranno le proposte per il 2014? Quali le idee innovative del design? E se ci fosse un artigiano così bravo proprio a due passi da casa?

Questo e molto altro vi aspettano al padiglione del design in Fortezza da Basso a Firenze. Lo stupore e la creatività sono compresi nell’ingresso.